Amstaff

Il Carattere nell'Am Staf Moderno

Amstaff che gioca
Nel 1956, W. T. Bill Brandon nel primo libro sulla Razza Amstaff di Cliff Ormsby riportava la seguente descrizione caratteriale - la stessa che circa vent'anni prima aveva utilizzato come presentazione all'American Kennel Club per il carattere tipico di questi particolarissimi Terrier - per richiederne il riconoscimento ufficiale.
"Gli Staf possono cacciare con lo stesso entusiasmo di qualsiasi altro terrier, sono eccellenti guardiani, ottimi cani da famiglia, non sono troppo grandi per vivere negli appartamenti ed è sorprendente che siano immuni dai problemi di salute che affliggono molte altre razze, poichè hanno una costituzione eccezionalmente robusta. La totale lealtà della razza verso il padrone e le persone di casa è sufficiente da sola a meritare l'ammirazione dei più esigenti...